AMICI AVIS FARRA DI SOLIGO

AMICI AVIS FARRA DI SOLIGO

A luglio l'Avis alla volta di Roma: 722 km ... in bicicletta

Farra Avis Bicicletattata a RomaOltre 700 chilometri da percorrere interamente in sella ad una bicicletta. Da Farra di Soligo a Roma. Sarà una marcia quasi "titanica", il prossimo luglio, l'iniziativa promossa dall'Avis di Farra di Soligo, nata con lo scopo di sensibilizzare la popolazione al tema della donazione, che vedrà protagonisti nove impavidi ciclisti, pronti a sfidare le strade dello stivale a colpi di pedale.

Prima di tutto un gruppo di amici (in gran parte avisini), accomunati dall'amore per l'associazione, che sfileranno tra le vie del Bel Paese indossando le divise dei volontari.

"Al nostro arrivo doveva accoglierci con un udienza Papa Francesco, ma purtroppo non ci sarà perché in ferie. Ad aspettarci troveremo il cardinale Beniamino Stella", spiega Fabio Andreola, tra gli organizzatori della maxi pedalata.

"Tutto è nato dalla passione per la bici e per provare un esperienza nuova. Il gruppo è formato per la maggior parte da gente di 50/60 anni che non è mai stata a Roma", prosegue Andreola.

Nove bici, due addetti alla logistica del viaggio. L'auto del presidente della sezione di Farra di Soligo, Emilio Da Riva, ed un furgone dell'associazione a fare da "scorta privata". Ma la lista degli "avventurieri" poteva raggiungere addirittura le 50 persone, se solo non si fossero messi di mezzo i naturali problemi logistici di un simile progetto.

Questi i numeri di un programma già stilato nei minimi dettagli. Il gruppo partirà alla volta della capitale il prossimo 9 luglio e terminerà la sua prima giornata di viaggio a distanza di 154 chilometri, con la prima tappa a Caprile di Codigoro (Ferrara). Il giorno seguente sosta a Quarto di Bagno di Romagna (Forlì - Cesena, 285 km) per raggiungere Sant'Albino di Montepulciano sabato 11 luglio (Siena, 419 km). La mattina seguente di corsa verso Orbetello (Grosseto, 550 km) e, trascorsa la notte, pedalata in direzione Civitavecchia (Roma, 622 km) per la quinta ed ultima tappa prima dell'arrivo in piazza San Pietro in programma martedì 14 luglio, dopo ben 722 chilometri.

Farra Avis Bicicletattata a Roma2

Dopo l'incontro con il cardinale Beniamino Stella, la visita della città con una guida "trapiantata" nella capitale, ma cresciuta in terra trevigiana, prima del ritorno a casa in treno (meritato) del giorno seguente. "In realtà tre di noi, Germano Girardi, Bruno Bressan e Sergio Bastianello, torneranno a Farra sempre in bici. E lo faranno compiendo un giro ancora più lungo dell'andata, passando per le Cinque Terre e toccando l'alto Piemonte e la Lombardia", spiega Andreola.

L'organizzazione del viaggio non è stata cosa facile, tra colpi di telefono e "corse" per circa un anno. "Voglio ringraziare l'agenzia di viaggio Onda Verde di Follina: sono stati davvero bravi a farci trovare gli hotel nei quali sosteremo durante la lunga pedalata - chiude Andreola - L'idea, in futuro, è quella di allargare l'iniziativa, portandola al turismo del Nord Europa. Spesso questi turisti vengono qui per affrontare un viaggio del genere, ma ovviamente le agenzie non si fidano ad offrire proposte che coprono simili distanze, al massimo garantiscono pacchetti per tour del solo Veneto. Penso che la nostra esperienza potrà essere un buon test anche in questo senso".

Project by
Fabio

Farra di Soligo, IT

Funding Period

Start Date: 20 Febbraio 2016

End Date: 21 Marzo 2016

 

Principi Attivi 2012

“Vincitore del concorso - Giovani Idee per una Puglia Migliore”

Presidenza del Consiglio dei Ministri
Regione Puglia
Principi Attivi